|
|
|
|
|
|
utenti online: [32]
|
lunedì 16 luglio 2018
CHE COS'È L'OSP
STRUTTURA GESTIONALE
per Comune
per Istituzione Statale
per Istituzione non Statale
per Ordine e Grado
Scuole Serali
Scuole Carcerarie
Centri Territoriali
Accordo per l’accoglienza degli alunni stranieri
La scuola integra culture
Scopri la tua Isola, la guida alla scelta della scuola superiore del CPI
Diritto - Dovere
La scuola in cifre
Edifici Scolastici
Formaz. Ref. Scolastico
Orientamento
Qualifiche triennali IeFP
PUBBLICAZIONI
CENTRO PER L`IMPIEGO
PORTALE GIOVANI A PRATO
SERVIZI PER LA MOBILITÀ
PIN - UNIFI
RASSEGNA STAMPA
NEWSLETTER
LINK
RICERCA GEOGRAFICA DELLE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI PRATO
clicca sulla mappa per visualizzare il dettaglio
Sei in: home   archivio primo piano   articolo in primo piano
27/10/2014 LA SCUOLA PRATESE, RAPPORTO 2013. POPOLAZIONE IN CRESCITA. ABBANDONO SCOLASTICO IN CALO MA SEMPRE LONTANO DAGLI OBIETTIVI DI EUROPA 2020

E` pronto il Rapporto 2013 con i numeri della scuola pratese. Questa mattina a palazzo Buonamici lo hanno presentato a dirigenti, insegnanti, personale scolastico e alla stampa la vice presidente della Provincia Ambra Giorgi, la responsabile dell`Osservatorio scolastico provinciale Francesca Baroncelli e Paolo Sambo di Fil.
Il rapporto offre un quadro sulla popolazione scolastica e si sofferma come sempre sugli alunni stranieri e in particolare sui disabili, presenta gli esiti scolastici del 2013 e aggiorna i dati sull’abbandono scolastico. La popolazione delle superiori a Prato è sempre in crescita (un trend costante negli ultimi anni), ma diminuisce di un punto e mezzo il dato sull`abbandono scolastico.
“Si tratta senz`altro di una buona notizia, soprattutto se si inserisce il dato in un contesto regionale che invece subisce un leggero peggioramento – spiega la vice presidente Giorgi - Altro elemento da sottolineare è l`aumento di alunni disabili nelle superiori, che testimonia l`attenzione della scuola e la capacità di gestione di problematiche anche complesse. Premiato quindi il lavoro fatto in questi anni per l`accoglienza e l`offerta formativa”. Vediamo dunque i numeri del rapporto.
LA POPOLAZIONE SCOLASTICA – Secondo la rilevazione di novembre 2013 la popolazione ammonta complessivamente a circa 36mila studenti. 6.853 frequentano la scuola dell’infanzia, 12.277 la primaria, 7.388 la secondaria di primo grado e 9.933 la secondaria di secondo grado. Nella scuola superiore si avvertono gli effetti dell`ingresso (già da un paio di anni) di leve anagrafiche in crescita. Complessivamente nelle scuole superiori in due anni gli studenti sono circa 700 in più e anche per i prossimi 3 anni si prevede un trend in aumento che, stando all`anagrafe, tenderà poi a stabilizzarsi.
L`ABBANDONO – A Prato l`abbandono scolastico si attesta quest`anno al 18,5% (era al 20% nel 2010) riducendosi di un punto e mezzo nello stesso periodo in cui a livello regionale è cresciuto di quasi un punto (ma tra gli stranieri la percentuale resta superiore al 40%). Un buon risultato, che premia il tanto lavoro fatto, creando e sperimentando buone pratiche attraverso la rete del SIC (scuola integra culture) e le politiche di contrasto all`abbandono. I ragazzi sfuggiti alla scuola a Prato in parte rientrano nel sistema integrato di istruzione-formazione proprio grazie a una rete di orientamento e reinserimento che funziona.
GLI ALUNNI CON DISABILITA` – Nell`anno scolastico in corso gli alunni con disabilità presenti nella scuola statale sono 788 (48 in più rispetto allo scorso anno), pari al 2,4% del totale. Nella scuola superiore si contano 246 studenti con disabilità (+18,8% rispetto all`anno passato), Un valore che rende la misura della capacità di presa in carico da parte delle istituzioni scolastiche. Importante anche il numero degli alunni stranieri con disabilità, nella scuola pratese sono 181, il 2,8% del totale degli alunni stranieri iscritti alle scuole statali. Un segnale di integrazione e di fiducia da parte delle famiglie che sempre più affidano ai servizi e alla scuola i propri figli.
GLI ALUNNI STRANIERI - A Prato uno studente ogni cinque è di nazionalità non italiana e siamo sempre la prima provincia italiana come percentuale di stranieri sul totale degli studenti. Nella scuola superiore gli studenti stranieri rappresentano il 14,2% del totale degli iscritti (erano il 10,7% cinque anni fa). In sostanza alle superiori si iscrivono sempre più stranieri e crescono anno dopo anno i diplomati e coloro che frequentano gli ultimi anni del ciclo. Va anche ricordato che ormai il 67% degli stranieri nelle scuole pratesi è nato in Italia (e alle materne siamo ormai oltre il 90%). Anche in questo caso Prato è la prima provincia in Italia, cioè quella con il maggior numero di studenti stranieri nati nel nostra paese.
GLI ESITI SCOLASTICI - Nel rapporto ci sono vari indicatori relativi al voto di licenza media, al passaggio tra la scuola secondaria di primo grado e quella di secondo grado, alle scelte di istruzione operate dagli alunni che lo scorso anno hanno frequentato le classi prime e seconde riportando un esito negativo, al ritardo negli studi, al voto di maturità.
DALLA SCUOLA AL LAVORO – Conclude il report una sintesi della ricerca presentata poche settimane fa sui percorsi post-diploma e gli esiti occupazionali in particolare dei diplomati di istituti tecnici e professionali.

RAPPORTO: http://osp.provincia.prato.it/pubblicazioni/Pubblicazione_ID_37.pdf
SLIDE: http://osp.provincia.prato.it/pubblicazioni/Pubblicazione_ID_38.pdf

Fonte: Provincia di Prato
Autore: MP
Ancora in crescita gli studenti, alle superiori altri mille nei prossimi cinque anni. L`abbandono scende al 17,8%
SAVE THE DATE - Giovedì 14 aprile 2016, ore 10 - Presentazione "La scuola pratese. Rapporto 2015"
Iscrizioni scuole superiori, ancora in lieve crescita gli studenti delle prime
Giorno della memoria, 600 fra studenti e insegnanti delle scuole superiori pratesi al Mandela Forum il 27 gennaio
Sito ottimizzato con risoluzione 1024 x 768 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Prato - Palazzo Vestri - Piazza Duomo, 8 - 59100 PRATO
Tel: 0574.534749 Fax:0574.534281
  top