|
|
|
|
|
|
utenti online: [71]
|
mercoledì 20 giugno 2018
CHE COS'È L'OSP
STRUTTURA GESTIONALE
per Comune
per Istituzione Statale
per Istituzione non Statale
per Ordine e Grado
Scuole Serali
Scuole Carcerarie
Centri Territoriali
Accordo per l’accoglienza degli alunni stranieri
La scuola integra culture
Scopri la tua Isola, la guida alla scelta della scuola superiore del CPI
Diritto - Dovere
La scuola in cifre
Edifici Scolastici
Formaz. Ref. Scolastico
Orientamento
Qualifiche triennali IeFP
PUBBLICAZIONI
CENTRO PER L`IMPIEGO
PORTALE GIOVANI A PRATO
SERVIZI PER LA MOBILITÀ
PIN - UNIFI
RASSEGNA STAMPA
NEWSLETTER
LINK
RICERCA GEOGRAFICA DELLE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI PRATO
clicca sulla mappa per visualizzare il dettaglio
Sei in: home   archivio primo piano   articolo in primo piano
27/01/2016 GIORNO DELLA MEMORIA, 600 FRA STUDENTI E INSEGNANTI DELLE SCUOLE SUPERIORI PRATESI AL MANDELA FORUM IL 27 GENNAIO

Il 27 gennaio quasi 600 fra studenti e insegnanti partiranno da Prato alla volta del Mandela Forum di Firenze per partecipare al meeting del Giorno della Memoria, accompagnati dai loro insegnanti e dal consigliere delegato della Provincia Paola Tassi. Una partecipazione quella pratese che valorizza l`impegno delle scuole per un anniversario che vuol essere un contributo alla memoria ma anche un`occasione di riflessione su quanto accade oggi. Voi che vivete sicuri. Accoglienza e respingimenti ieri e oggi è infatti il titolo della giornata organizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Museo della Deportazione e della Resistenza di Prato.

Gli studenti che saliranno sui bus nel piazzale del Museo Pecci ben rappresentano le scuole superiori pratesi: 60 frequentano l`istituto Marconi, 20 il Rodari, 45 il Copernico, 90 il Dagomari, 65 il liceo Livi, quasi 100 il Gramsci-Keynes, 40 il Buzzi, 80 il Datini e 60 il Convitto Cicognini. Gianna Gnesini, Dania Mazzoni, Matilde Griffo, Cristiana Cecconi, Giampiero Fossi, Rosalba La Cava, Maria Cristina Caputi, Chiara Chindemi e Pietro Giovannoni i docenti che li accompagneranno.

Il programma della mattinata, dopo i saluti del sindaco di Firenze Dario Nardella e del presidente della Regione Enrico Rossi, inizia alle 9.30 con la Musica concentrazionaria dei Giovani cantanti e pianisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, che eseguono arie tratte dall’opera L’Imperatore di Atlantide di Viktor Ullmann e Profughi di ieri e di oggi con Giovanni Gozzini docente di Storia contemporanea dell’Università di Siena. La mattinata, coordinata da Ugo Caffaz, prosegue alle 10.30 con Gad Lerner che raccoglie la voce dei testimoni per Esilio, deportazione, Shoah, partecipano Vera Vigevani Jarach, esule in Argentina a causa delle leggi razziali italiane e madre di una desaparecida, Marcello Martini giovane staffetta partigiana della Resistenza toscana deportato a Mauthausen, Vera Michelin Salomon antifascista della Resistenza romana, imprigionata nel carcere nazista di Aichach, Antonio Ceseri internato in Germania come militare e sopravvissuto alla strage di soldati italiani di Treuenbrietzen, Kitty Braun Falaschi deportata nei campi di concentramento di Ravensbrück e Bergen- Belsen all’età di 9 anni, Andra e Tatiana Bucci deportate ad Auschwitz all’età di 4 e 6 anni.

Alle 12.30 il saluto di Bernard Dika, presidente del Parlamento Regionale degli studenti e di nuovo i Giovani dell’Accademia del Maggio con Kaddish da Due melodie ebraiche di Maurice Ravel. Alle 12.45 Intervento di Piero Terracina sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau con la cornice musicale di Enrico Fink e dell’Orchestra Multietnica di Arezzo.

Fonte: Provincia di Prato
Autore: Ufficio stampa
Ancora in crescita gli studenti, alle superiori altri mille nei prossimi cinque anni. L`abbandono scende al 17,8%
SAVE THE DATE - Giovedì 14 aprile 2016, ore 10 - Presentazione "La scuola pratese. Rapporto 2015"
Iscrizioni scuole superiori, ancora in lieve crescita gli studenti delle prime
Giorno della memoria, 600 fra studenti e insegnanti delle scuole superiori pratesi al Mandela Forum il 27 gennaio
Sito ottimizzato con risoluzione 1024 x 768 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Prato - Palazzo Vestri - Piazza Duomo, 8 - 59100 PRATO
Tel: 0574.534749 Fax:0574.534281
  top