|
|
|
|
|
|
utenti online: [72]
|
mercoledì 20 giugno 2018
CHE COS'È L'OSP
STRUTTURA GESTIONALE
per Comune
per Istituzione Statale
per Istituzione non Statale
per Ordine e Grado
Scuole Serali
Scuole Carcerarie
Centri Territoriali
Accordo per l’accoglienza degli alunni stranieri
La scuola integra culture
Scopri la tua Isola, la guida alla scelta della scuola superiore del CPI
Diritto - Dovere
La scuola in cifre
Edifici Scolastici
Formaz. Ref. Scolastico
Orientamento
Qualifiche triennali IeFP
PUBBLICAZIONI
CENTRO PER L`IMPIEGO
PORTALE GIOVANI A PRATO
SERVIZI PER LA MOBILITÀ
PIN - UNIFI
RASSEGNA STAMPA
NEWSLETTER
LINK
RICERCA GEOGRAFICA DELLE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI PRATO
clicca sulla mappa per visualizzare il dettaglio
Sei in: home   archivio primo piano   articolo in primo piano
15/03/2016 ISCRIZIONI SCUOLE SUPERIORI, ANCORA IN LIEVE CRESCITA GLI STUDENTI DELLE PRIME

Chiuse ormai le iscrizioni on line - il 22 febbraio - le scuole superiori fanno i conti con le classi prime da allestire per l`anno scolastico 2016-2017, mentre l`Osservatorio scolastico provinciale ha già elaborato il quadro generale delle scelte di famiglie e studenti. Complessivamente gli studenti iscritti all`anno scolastico 2016-2017 sono 2.422, di cui 1.145 ai licei (pari al 47%), 789 ai tecnici (33%) e 488 ai professionali (20%). L`anno scorso erano 2.272, quindi gli studenti delle prime sono ancora in lieve crescita, circa 150 in più. Considerando anche la stima degli studenti ripetenti, si prevedono 2.834 alunni nelle classi prime del prossimo anno.

“La Provincia conferma tutto l`impegno e l`attenzione possibile nei confronti delle scuole che sono da sempre un`assoluta priorità nonostante le tante difficoltà e il momento di transizione che l`ente sta vivendo – dice il presidente Matteo Biffoni – Stiamo lavorando su questi numeri per rispondere alle esigenze delle varie scuole riguardo a spazi e organizzazione e trovare soluzioni efficaci per il prossimo anno.”

Il monitoraggio condotto dall`Osservatorio provinciale intanto confronta i numeri previsti per l’anno scolastico 2016/17 con la situazione di quello in corso. Ma va tenuto presente che la situazione è ancora suscettibile di variazioni da qui all`ingresso effettivo degli studenti in classe a settembre. Proprio ieri infatti, il 14 marzo, il MIUR ha riaperto sul portale la gestione delle iscrizioni ad uso delle scuole. Ci sono infatti, anche a Prato, studenti delle terze medie che non hanno effettuato o completato l`iscrizione on line.

Il Buzzi si conferma l`istituto con il maggior numero di nuovi iscritti (454), seguono Copernico (347), Gramsci-Keynes (330), Datini (326), Cicognini-Rodari (321), Livi-Brunelleschi (245), Dagomari (229), Marconi (113) e Convitto Cicognini (57). Complessivamente saranno attivate 109 classi prime, una in più dell’anno in corso, cioè una in più ai licei (da 47 a 48) e ai professionali (da 22 a 23), una in meno ai tecnici (da 39 a 38).

Nei LICEI non si registrano particolari variazioni, se non una classe in più al Copernico (che passa da 12 a 13 prime, in particolare viene attivata una prima in più di linguistico, da 4 a 5), una in più al Rodari (da 9 a 10, nel dettaglio aumentano da 2 a 3 le classi prima con opzione economico sociale, e si conferma una classe prima di liceo musicale), una in meno all’artistico Brunelleschi di Montemurlo (da 6 a 5). Confermate le 6 prime di scientifico al Gramsci-Keynes (di cui 3 con opzione scienze applicate e 2 con opzione indirizzo sportivo), le 6 prime di linguistico e le 2 di scientifico al Livi, le 3 prime del liceo classico Cicognini e le 3 prime del Convitto Cicognini.

Nei TECNICI confermate le 19 prime al Buzzi, le 9 al Dagomari a indirizzo amministrazione, finanza e marketing, le 3 al Gramsci di costruzioni, ambiente e territorio e le 2 dell`agrario al Datini. Le prime del Keynes a indirizzo economico-turistico saranno 5 invece di 6.

Nei PROFESSIONALI, aumentano da 11 a 12 le prime dell`alberghiero al Datini, aumentano da 6 a 7 le prime del Marconi (6 di manutenzione e assistenza tecnica e 1 di grafica), e al Dagomari le prime di servizi socio-sanitari passano da 3 a 2 (confermate invece le 2 di servizi commerciali).

Infine in crescita gli alunni stranieri, che rappresentano un quarto dei nuovi iscritti (609 su 2.422, pari al 25%). Le scuole con il maggior numero di nuovi iscritti stranieri sono il Dagomari (154 su 229, pari al 67%), poi Marconi (44 su 113, pari al 39%), Datini (116 su 326, pari al 36%), Gramsci Keynes (88 su 330, pari al 27%) e Livi-Brunelleschi (62 su 245, pari al 25%).

DIMENSIONAMENTO – E` una buona notizia la crescita del Marconi, che vede completarsi il biennio di grafico trasferito dal Datini, e che è ormai vicino ai numeri per l’autonomia. Crescita anche per il liceo artistico di Montemurlo, la cui situazione per quanto riguarda i nuovi spazi necessari rimane fra le priorità dell`amministrazione provinciale, che al momento sta lavorando su vari fronti. Più studenti anche per il Dagomari che nell’anno scolastico 2016/17 vedrà completarsi il quinquennio dei professionali trasferito dal Datini nel 2012 con un centinaio di alunni in più.

Fonte: Provincia di Prato
Autore: MP
Ancora in crescita gli studenti, alle superiori altri mille nei prossimi cinque anni. L`abbandono scende al 17,8%
SAVE THE DATE - Giovedì 14 aprile 2016, ore 10 - Presentazione "La scuola pratese. Rapporto 2015"
Iscrizioni scuole superiori, ancora in lieve crescita gli studenti delle prime
Giorno della memoria, 600 fra studenti e insegnanti delle scuole superiori pratesi al Mandela Forum il 27 gennaio
Sito ottimizzato con risoluzione 1024 x 768 pixel - Internet Explorer 5.5™ o superiore.
OSP - Osservatorio Scolastico Provinciale di Prato - Palazzo Vestri - Piazza Duomo, 8 - 59100 PRATO
Tel: 0574.534749 Fax:0574.534281
  top